Ti consiglio un libro

Consiglio #1: Infine, tu di Lisa Kleypas

Qualche anno fa una mia lettrice su wattpad mi scrisse, affermando che il mio stile fosse simile a quello di Lisa Kleypas.

All’epoca ammisi la mia ignoranza, dicendole appunto che non conoscevo questa scrittrice.

A onor del vero, quando ho iniziato a scrivere storici non avevo una grande esperienza in fatto di romanzi di questo genere, in quanto mi ero sempre focalizzata di più sulla ricerca scientifica.

Mancanza a cui sto riparando con il tempo.

Comunque, tornando a noi, questa affermazione mi diede lo spunto per leggere qualcosa scritto da questa autrice. Anche se ho iniziato da poco a scoprila.

E così ho letto Infine, tu.

Secondo libro di una saga, composta però da autoconclusivi, mi ha attirato subito per la trama.

Trama

Inghilterra, anni Venti dell’Ottocento. Impulsiva e bellissima, sempre disposta a infrangere le regole pur di dimostrare la propria indipendenza, Lily Lawson si diverte a scandalizzare la buona società londinese. E per salvare la sorella dall’indesiderato matrimonio con l’arrogante lord Alex, conte di Raiford, non esita a trattare il futuro cognato in maniera sfacciata e oltraggiosa. Ma la reazione dell’uomo non è quella che Lily si aspetta. Deciso a far pagare alla ragazza l’audace intromissione, Alex si comporta da quell’abile giocatore che è sempre stato: con modi gentili e soprattutto con il tocco più sensuale che sa usare riesce a legarla a sé anima e corpo. Senza immaginare che sarà poi lei a rubargli il cuore…

Recensione

La storia l’ho letta in poco tempo, in due serate per l’esattezza. Leggera e molto fluida, i riferimenti storici sono presenti in ogni pagina ma non appesantiscono affatto la narrazione, cosa che non spesso è scontata.

È una storia d’amore e perciò fulcro centrale sono i due protagonisti e i loro sentimenti. Tutto il resto è di contorno.

Ciò significa che se state cercando un romance storico, siete nel posto giusto. Se cercate qualcosa di diverso, allora non compratelo.

Io mi aspettavo naturalmente di essere davanti ad un libro che prettamente parlava di amore e l’ho comprato proprio per questo.

Anche se, devo essere sincera, verso la seconda metà del libro le scene “erotiche” aumentano fino a stancare un po’. O almeno questa è la mia impressione. E, allo stesso tempo, si ha quasi la sensazione che la trama acceleri repentinamente.

Infatti ho apprezzato molto di più la prima parte, più lenta e incentrata sull’incontro dei protagonisti e il loro conoscersi.

È comunque una storia che ti fa immedesimare molto nei personaggi e che è stata in grado di incuriosirmi, pagina dopo pagina, e invogliarmi ad andare avanti.

Una parola per descrivere questa storia: Piacevole.

Se potessi la rileggerei? : Probabilmente no, perché le emozioni che ho provato e che mi ha regalato sono sufficienti e credo che una sola lettura basti, in quando non penso che una seconda, o anche un terza lettura, possa darmi qualcosa in più.

Comprerò e leggerò altro di questa autrice?: Ne ho già acquistati altri due😊.

La consiglio a chi: Ama questo periodo storico e le storie d’amore di altri tempi.

Spero di esservi stata utile. A presto con la prossima recensione/consiglio.

Se l’avete trovata utile, fatemelo sapere commentando e, perché no, condividendo.

Chiara.

Elaborazione in corso…
Fatto! Sei nell'elenco.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.